La figlia di Satana





Dopo aver conosciuto Mandy, avete il coraggio di tornare a NihilVille?
Sì, l'avete.
Satana è solo il soprannome di uno spietato criminale. La sua vita è guidata dalla lealtà per il boss e dall'amore per sua figlia. Ma uno di questi due sentimenti è stato davvero mal riposto.








Se gli acquisti online non sono il vostro forte, potete ordinare il libro nella vostra libreria di fiducia.

Ebook disponibile solo su Amazon.

Inizia così:
 «Che stai facendo?! Ancora con quegli articoli di giornale?»
«Saranno fatti miei?! Non si può avere un po’ di privacy in questa casa!»
«Ne hai fin troppa.»
«Pensi che sia sbagliato?»
«È la conseguenza dell’educazione che ti ho dato.»

Era una giornata rovente. La stradina polverosa sembrava più bianca che mai. Il sole bruciava gli occhi e faceva risplendere l’intonaco chiaro delle case.
Erano tutti chiusi al fresco, in casa, o lontano sulla spiaggia, a mollo nell'acqua del mare. Solo un uomo, alto e ossuto, camminava con fermezza al centro della strada. Un volto spigoloso, le guance scavate, ruvide come carta vetrata.
Gli occhi scuri e fermi scrutavano l’orizzonte. Indossava un completo oscuro, nonostante l’afa estiva così densa da sentirla come una tenda invisibile da scansare al proprio passaggio.
Nel chiarore apparvero due macchie colorate, due uomini anziani in pantaloni lunghi e camice a maniche corte. Seduti all’unico tavolino di un piccolo bar, nel bere una bibita ghiacciata non avevano trovato grande consolazione da quel caldo atroce, capace di far sudare anche da fermi. Osservarono l’uomo, lo salutarono con un lieve, timoroso cenno del capo. L’uomo, con la pelle leggermente imperlata dal sudore, ricambiò il saluto con serafica freddezza. Poi si voltò a destra e girò la chiave nel portone di casa sua.
Fece tutto con lentezza...

Note dell'autrice
"Perché leggere questo libro? Primo, perché c'è Ice, un personaggio fortissimo. Secondo, le pagine scorreranno veloci come le immagini di un film! Ormai dovreste sapere che scrivo per intrattenervi non certo per annoiarvi!"